È un radiometro a palette costituito da un'ampolla di vetro di forma sferica (diametro 6,5 cm) che termina con un gambo anch'esso di vetro che poggia su una base in legno tornito e laccato in nero (altezza complessiva 18,5 cm). All'interno è contenuto un mulinello a quattro bracci molto leggero, che può ruotare, senza attrito sensibile, intorno ad un asse verticale, essendo poggiato, per mezzo di una capocchia di vetro, su una punta di acciaio. All'estremità di ciascun braccio è fissata una laminetta di mica molto sottile, di forma quadrata (lato 1,5 cm), avente una faccia annerita; le facce annerite sono tutte orientate nello stesso senso rispetto all'asse di rotazione.


Bibliografia:
Daguin (1879), T. IV, p.309
Ragozzino - Schettino (1993), p. 163
Turner (1983), p. 120


scheda precedente  scheda successiva