Coppia di specchi, uno convesso sul cui retro è stato montato uno specchio piano e l'altro concavo, aventi la stessa struttura, le stesse dimensioni (diametro 16 cm) e la stessa distanza focale (17 cm), montati su una larga cornice di legno verniciata in nero.
Essi sono girevoli intorno all'asse diametrale orizzontale passante per i perni di sospensione, che sono fissati alle estremità di un sostegno semicircolare di metallo verniciato in nero e sono muniti di due viti di ottone che consentono di bloccare lo specchio con l'inclinazione voluta.
Il sostegno è fissato nel centro ad un'asta di ferro cromato che può scorrere e ruotare all'interno di un tubo di ottone sostenuto da un pesante treppiede di ghisa verniciato in nero.
L'altezza del centro degli specchi può essere fatta variare da 35 a 54 centimetri.
Lo stato di conservazione di entrambi è buono.



scheda precedente  scheda successiva