È costituito da una sfera di celluloide (diametro 6,2 cm) libera di ruotare intorno ad un perno verticale di acciaio appuntito, che l'attraversa dal basso verso l'alto, passando per il centro, e finisce all'interno di un cappellotto di ottone posto sulla sommità della sfera.
Dei due emisferi in cui viene divisa da un piano passante per l'asse di rotazione uno è rosso e l'altro bianco.
Dall'estremità dell'asta isolante di vetro, che sostiene il perno e la sfera di celluloide si dipartono, a circa 90 gradi fra loro, due bracci orizzontali di ottone che sostengono due colonnine isolanti di vetro verticali. Su queste sono fissati, mediante perni girevoli, due piccoli elettrodi cilindrici che terminano con due sferette in ottone.
I due elettrodi vengono diretti, nello stesso verso, quasi tangenzialmente alla circonferenza equatoriale della sfera di celluloide, in modo che le sferette la sfiorino senza toccarla.
L'asta di sostegno di vetro è fissata al centro di una base circolare di legno verniciata in nero (diametro 7,1 cm); l'altezza complessiva dell'apparato è di 27,5 centimetri.



scheda precedente  scheda successiva