Il dispositivo è costituito da due gusci semisferici di ottone (diametro 12,5 cm), aventi il bordo arrotondato, ciascuno munito di un manico isolante di vetro. Facendo combaciare i loro bordi rimane una piccola apertura circolare (diametro 2 cm), attraverso la quale si fa passare il sostegno isolante di una sfera conduttrice carica che viene messa in contatto dall'interno con i due emisferi. Allontanando i due emisferi l'uno dall'altro, mediante un elettroscopio, si può verificare che la sfera conduttrice è completamente scarica, mentre i due emisferi sono carichi. Risulta così dimostrato che in un conduttore in equilibrio elettrostatico la carica si distribuisce sulla superficie.


Bibliografia:
Murani (1906), Vol. II, p. 264
Privat Deschanel (1869), p. 540


scheda precedente  scheda successiva