Le fiamme cantanti mettono in evidenza il fenomeno della risonanza nei tubi aperti e i dispositivi per produrle, detti tubi per le fiamme cantanti, sono costituiti da un tubo di vetro verticale, aperto da entrambi i lati, nel cui interno, in prossimità della base inferiore, è posto un minuscolo becco a gas.
Nei due dispositivi che presentiamo il tubo di vetro è lungo 31,5 centimetri ed ha un diametro interno di 14 millimetri.
Il becco a gas è costituito da un tubicino di ottone avente diametro interno di 4 millimetri e diametro del foro di uscita di qualche decimo di millimetro.
Il tubo di vetro e il becco a gas sono fissati all'asta di acciaio lunga 35 centimetri di un sostegno, con treppiede di metallo e piedini in legno, mediante fascette di lamierino di ottone che, potendo scorrere sull'asta indipendentemente l'una dall'altra, consentono di estrarre il becco a gas dal tubo per l'accensione e di regolare poi la posizione della fiamma all'interno del tubo.
Uno dei due tubi è scheggiato e filato.


Bibliografia:
Battelli - Cardani (s. d.), Vol. II, p. 113
Boutan - D'Almeida (1867), T. II, p. 252
Brenni (1986), Vol. I, p. 7


scheda precedente  scheda successiva