Visione artistica della Macchina Generatrice Dinamoelettrica costruita da Antonio Pacinotti a Cagliari, ca. 1860, cimelio di estrema importanza storica e scientifica custodito nel Museo di Fisica di Cagliari.Questa è una delle tre di questo tipo esistenti al mondo.


Visione artistica della Macchina Generatrice Dinamoelettrica

L'invenzione della Dinamo determinò sul finire dell'800 l'avvento della seconda rivoluzione industriale, con la disponibilità di energia elettrica per la prima volta in quantità pressoché illimitata. Nel Museo esiste una copia perfetta e funzionante, a disposizione dei visitatori, costruita dal Sig. C. De Rubeis con la consulenza dei Prof. G. Pegna e F. Erdas. Essa può funzionare sia come dinamo che come motore.

Questa è la copia costruita dal Sig. C. De Rubeis dell'Università di Cagliari. Il Sig. De Rubeis è un competente e illuminato costruttore di apparecchi e di modelli storici.


Copia di Dinamo costruita dal Sig. C. De Rubeis dell'Università di Cagliari

Questo è il Tornio con il quale Antonio Pacinotti costruiva con le sue mani le sue macchine, fra cui la famosa Dinamo di cui sopra. E' un tornio a pedale, ca. 1860. Proprietà del Dipartimento di Fisica dell'Università di Cagliari. Fu acquisito al "Gabinetto di Fisica" su specifica richiesta di Pacinotti al Rettore dell'epoca e come condizione per venire a Cagliari.


Tornio a pedale appartenente ad Antonio Pacinotti